NUOVE MODALITÀ DI PRESENTAZIONE TELEMATICA DELLE DELEGHE F24


Fonte: Governo – Decreto Fiscale

Con le disposizioni di cui all’articolo 3 del Decreto Legge 26 ottobre 2019, n. 124 (c.d. “Collegato Fiscale”), convertito in Legge n. 157/2019, a decorrere dal 27 dicembre 2019, viene stabilito che anche i sostituti d’imposta che intendano effettuare compensazioni di crediti tributari tramite modello F24, sono tenuti ad utilizzare esclusivamente i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel o Fisco On line).

I crediti interessati sono quelli elencati nella Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate del 31 dicembre 2019, n. 110/E (per i sostituti d’imposta ad esempio i crediti scaturiti da restituzione di eccedenze di ritenute (conguagli a credito), da conguaglio per assistenza fiscale Mod. 730, per Bonus Renzi, per famiglie numerose, per canoni di locazione, e il credito derivante dall’annuale dichiarazione modello 770).

Ne deriva, pertanto, che:

  • tutti i soggetti che intendano effettuare compensazioni tramite modello F24, sono tenuti, sin da subito (esempio già per la scadenza del 16 gennaio 2020) ad utilizzare esclusivamente i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline) per la presentazione telematica della delega F24 (sia con saldo zero che con saldo positivo);
  • la nuova disposizione si applica sia ai titolari di partita IVA che ai privati;
  • non è, dunque, più ammesso l’utilizzo dei servizi di home banking, remote banking o altri messi a disposizione da Banche, Poste, etc. per la trasmissione dei modelli F24 che presentino compensazioni di debiti e crediti;

Alla luce di quanto sopra, si segnala che le modalità ammesse per il pagamento dei modelli F24 che presentino uno dei suddetti crediti in compensazione sono:

  • Canale Fisconline, dedicato a tutti i contribuenti che effettuano nell’anno ritenute sino ad un massimo di 20 soggetti (dipendenti, lavoratori autonomi etc) e che non siano già abilitati ad Entratel. La registrazione potrà avvenire all’interno del sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione Entratel-Fisconline, Registrazione.
  • Canale Entratel, rivolto a: persone fisiche, società ed enti che effettuano nell’anno ritenute a più di 20 soggetti; intermediari (professionisti, Caf e associazioni di categoria); società che trasmettono per conto delle società del gruppo cui fanno parte. Per richiedere l’iscrizione al servizio, i soggetti interessati dovranno accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate, Sezione  Entratel-Fisconline, Richiesta di abilitazione, Richiesta di abilitazione Entratel.
  • Delega per il versamento ad un proprio intermediario (commercialista o consulente del lavoro) abilitato al Canale Entratel.

Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate del 31 dicembre 2019, n. 110/E

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.