SANZIONI IN TEMA DI ORARIO DI LAVORO : RIDETERMINATO L’IMPORTO ANCHE PER IL COOBBLIGATO ESTRANEO AL GIUDIZIO


Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

Con Circolare del 26 luglio 2018, n. 11, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce chiarimenti in merito alla circolare prot. n. 37/12552 del 10 luglio 2014 del Ministero del Lavoro, relativa alla sentenza della Corte Costituzionale n. 153 del 21 maggio 2014, intervenuta per dichiarare l’incostituzionalità dell’art 18 bis, commi 3 e 4, del D.Lgs. n. 66/2003, in ragione dell’introduzione di un regime sanzionatorio  più severo rispetto a quello previgente, in violazione della legge delega.

Sul punto, dunque, l’Istituto ricorda che l’art. 1306, comma 2, del codice civile determina un’eccezione rispetto ai limiti soggettivi del giudicato posti dall’art. 2909 del medesimo codice, permettendo al condebitore rimasto estraneo al giudizio, di avvantaggiarsi del giudicato favorevole ad altro condebitore, al verificarsi delle seguenti condizioni:

  • non deve essere intervenuto un giudicato diretto di segno sfavorevole;
  • la sentenza di cui si invocano gli effetti favorevoli non deve essere fondata su ragioni personali al condebitore nei cui confronti è stata resa;
  • il giudice deve avere avuto cognizione sull’intero rapporto obbligatorio il quale, a sua volta, deve essere causalmente e geneticamente unitario.

Ne deriva che, la rideterminazione degli importi scaturiti dalle violazioni della disciplina sull’orario di lavoro possa riguardare anche il coobbligato che non ha presentato opposizione alla ordinanza ingiunzione qualora:

  • il giudizio instaurato dall’altro condebitore fosse ancora pendente;
  • la sentenza non fosse ancora passata in giudicato;

al momento del deposito della sentenza della Corte Cost. n. 153/2014.

Circolare INL del 26 luglio 2018, n. 11

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.