INPS: LE ISTRUZIONI PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI PER IL FONDO METASALUTE E LA COMPILAZIONE DEL FLUSSO UNIEMENS


Fonte: Inps

Con Circolare del 28 dicembre 2017, n. 189, l’Inps fornisce le istruzioni operative per il servizio di riscossione dei contributi da destinare al finanziamento del Fondo Nazionale di Categoria di Assistenza Integrativa per i lavoratori del Settore Metalmeccanico e dell’Installazione d’Impianti “METASALUTE”, e le relative modalità di compilazione del flusso UniEmens.

Nel dettaglio, si sottolinea che, a seguito di convenzione sottoscritta, in data 22 giugno 2017, dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale con il Fondo “METASALUTE”, quest’ultimo ha affidato all’Inps il servizio per la riscossione dei contributi previsti per il suo finanziamento, di cui al CCNL per l’Industria Metalmeccanica e della Installazione di Impianti, sottoscritto in data 26 novembre 2016, che avverrà tramite il modello F24, utilizzando il codice causale “MET1” attribuito dall’Agenzia delle Entrate a seguito della richiesta inoltrata dall’INPS per conto di METASALUTE.

Pertanto, i datori di lavoro che intendono versare il contributo per il finanziamento del Fondo indicheranno, in sede di compilazione del modello di versamento “F24”, distintamente dai dati relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali obbligatori la causale “MET1” esposta nella sezione “INPS”, nel campo “causale contributo”, in corrispondenza, esclusivamente, del campo “importi a debito versati”.

Inoltre nella stessa sezione:

– nel campo “codice sede” va indicato il codice della sede INPS competente;

– nel campo “matricola INPS/codice INPS/filiale azienda” è indicata la matricola INPS dell’azienda;

– nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa” è indicato il mese e l’anno di competenza, nel formato MM/AAAA;

Per quanto attiene alle modalità di compilazione del flusso UniEmens, invece, i datori di lavoro interessati compileranno dal mese di competenza aprile 2018 il flusso Uniemens nel seguente modo:

  • all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, <DatiParticolari>, valorizzeranno l’elemento <ConvBilat> inserendo nell’elemento <Conv> ;
  • in corrispondenza di <CodConv> i nuovi codici:
  • “MET1” per il piano Base
  • “META” per il piano integrativo A
  • “METB” per il piano integrativo B
  • “METC” per il piano integrativo C
  • “METD” per il piano integrativo D
  • “METE” per il piano integrativo E
  • “METF” per il piano integrativo F
  • in corrispondenza dell’elemento <Importo> va evidenziata la quota parte del contributo, relativo al singolo lavoratore, per il corrispondente piano sanitario;
  • l’elemento <Importo> contiene l’attributo <Periodo> in corrispondenza del quale va indicato il mese di competenza del versamento effettuato con F24, espresso nella forma “AAAA-MM”.

Circolare Inps del 28 dicembre 2017, n. 189

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.