I CHIARIMENTI DELL’INL SUI CASI DI NON ESTINZIONE DELL’OBBLIGAZIONE SOLIDALE


Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

Con Nota del 20 Novembre 2017, n. 10174, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce precisazioni in merito all’interpretazione degli artt. 6 e 14, ultimo comma, della L. n. 689/1981, con particolare riferimento ai casi di non estinzione dell’obbligazione solidale all’eventuale estinzione dell’obbligazione principale, alla luce della Sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite del 22 Settembre 2017, n. 22082.

Nel dettaglio, la suddetta pronuncia delle SS.UU. della Cassazione statuisce come la solidarietà prevista dal succitato articolo 6 non si limiti ad assolvere una funzione di garanzia, ma persegua anche uno scopo pubblicistico di deterrenza generale nei confronti di quanti abbiano interagito con il trasgressore rendendo possibile la violazione.

Ne deriva che, l’obbligazione del corresponsabile solidale risulta autonoma rispetto a quella dell’obbligato in via principale e, pertanto, non viene meno nell’ipotesi in cui quest’ultima, ai sensi dell’art. 14, ultimo comma, della suddetta L. n. 689/1981, si estingua per mancata tempestiva notificazione, con l’ulteriore conseguenza che l’obbligato solidale che abbia pagato la sanzione conserva l’azione di regresso per l’intero verso l’autore della violazione, il quale non può eccepire, all’interno di tale ultimo rapporto, che è invece di sola rilevanza privatistica, l’estinzione del suo obbligo verso l’Amministrazione.

Infine, il provvedimento individua i casi in cui non si verifica l’estinzione dell’obbligazione solidale, individuati in:

  • mancato perfezionamento della procedura di notificazione del verbale unico e/o dell’ordinanza nei confronti del trasgressore;
  • mancata o erronea identificazione del trasgressore;
  • ordinanza-ingiunzione impugnata esclusivamente da parte di uno degli obbligati e ricorso sia stato accolto.

 Nota dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro del 20 Novembre 2017, n. 10174

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...