ACCORDI CON VALORE DI RINUNCIA O TRANSAZIONE: LE CONDIZIONE DI VALIDITÀ IMPOSTE DALLA CASSAZIONE


Fonte: Corte di Cassazione

Con Sentenza dell’8 settembre 2017, n. 20976, la Corte di Cassazione riafferma il proprio costante principio di diritto secondo cui la quietanza a saldo sottoscritta dal lavoratore, contenente una dichiarazione di rinuncia riferita, in termini generici, ad una serie di titoli in astratto ipotizzabili in relazione alla prestazione di lavoro subordinato e alla conclusione del relativo rapporto, può assumere valore di rinuncia o di transazione, alla condizione che risulti accertato, sulla base dell’interpretazione del documento, o per ricorso ad altre specifiche circostanze, che essa sia stata rilasciata con  la consapevolezza di diritti determinati, od obiettivamente, e con il cosciente intento di rinunciarvi o di transigere sui medesimi.

Nel caso di specie, il ricorrente chiedeva accertarsi il proprio diritto all’inclusione della media mensile del compenso a tale titolo precipito nel computo del t.f.r., da liquidarsi nuovamente con conseguente integrazione.

La suddetta domanda, infatti, nei due precedenti gradi di giudizio, veniva rigettata sulla base dell’assunto che dal documento sottoscritto dal lavoratore, in occasione delle risoluzione anticipata del rapporto di lavoro, in cui la società corrispondeva, a titolo transattivo, un’ulteriore somma lorda ad integrazione del trattamento di fine rapporto, risultava la piena e chiara consapevolezza di rinuncia al suddetto diritto, oltre che ad eventuali controversie in merito al calcolo dell’indennità di anzianità e del t.f.r.

La Suprema Corte, pertanto, nell’accogliere il ricorso proposto dal dipendente, ritiene errata la posizione della Corte di merito che avevano individuato nella quietanza una volontà dismissiva del diritto, e afferma che, per potersi ravvisare nella stessa una volontà di disposizione del diritto, occorre che il lavoratore abbia, da un lato, consapevolezza di quanto spettantegli, dall’altro, volontà di rinunciare a diritti determinati o almeno determinabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...