APE VOLONTARIA: FIRMATO IL DECRETO DI ATTUAZIONE


Fonte: Presidenza del Consiglio dei Ministri

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato in data 4 settembre 2017, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha dato attuazione alle disposizioni in tema di Ape volontaria, così come disciplinata dall’art. 1, commi 166 e s.s. della Legge n. 232/2016, c.d. Legge di Bilancio 2017.

Nel dettaglio, il beneficio, introdotto in via sperimentale dal 1° maggio 2017 e fino al 31 dicembre 2018, consiste in un prestito bancario a copertura del periodo che va dalla richiesta al pensionamento, in favore di soggetti iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, alle forme sostitutive ed esclusive della medesima o alla Gestione separata, che, al momento della richiesta di APE:

  • abbiano un’età anagrafica minima di 63 anni
  • abbiano maturato il diritto a una pensione di vecchiaia entro 3 anni e 7 mesi,
  • siano in possesso del requisito contributivo minimo di venti anni
  • abbiano diritto ad una pensione, che, al netto della rata di ammortamento corrispondente all’APE richiesta, sia pari o superiore, al momento dell’accesso alla prestazione, a 1,4 volte il trattamento minimo previsto nell’assicurazione generale obbligatoria.

Alla luce di quanto esposto, si precisa che per la piena operatività della misura occorrerà attendere la pubblicazione del decreto stesso, la sottoscrizione delle convenzioni con Abi e Ania, oltre che la circolare INPS con le relative istruzioni operative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...