CIGS: IN VIGORE NUOVI LIMITI DAL 25 SETTEMBRE 2017


Fonte: Jobs Act

Con l’art. 22, comma 4 del Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 148, c. d. Jobs Act, che prevede che “per le causali di riorganizzazione aziendale e crisi aziendale, possono essere autorizzate sospensioni del lavoro soltanto nel limite dell’80% delle ore lavorabili nell’unità produttiva nell’arco di tempo di cui al programma autorizzato”, il Governo ha stabilito una limitazione ai requisiti necessari per l’accesso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria.

Nonostante la riforma degli ammortizzatori sociali sia vigente dal 24 settembre 2015, per opera dell’articolo 44, comma 3, del Decreto stesso, era stata disposta una sospensione dall’applicazione della disposizione in oggetto nei primi 24 mesi dall’entrata in vigore del Jobs Act, mantenendosi, così, la situazione inalterata per due anni, fino al 24 settembre 2017.

Ne deriva che, a far data dal 25 settembre 2017, entrerà in vigore la disposizione dell’art. 22 comma 4 del D. Lgs. n. 148/2015, comportando che, qualora venga richiesto l’intervento di Cassa integrazione Guadagni Straordinaria, per le causali di riorganizzazione e crisi aziendale, le sospensioni dal lavoro potranno essere autorizzate solamente nel limite dell’80% delle ore lavorabili nell’unità produttiva nell’arco di tempo relativo al programma autorizzato.

La norma, di fatto, preclude il ricorso alla Cigs per zero ore per tutto il personale, ma continua a permettere  la sospensione totale di singoli lavoratori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...