LE NUOVE ALIQUOTE CONTRIBUTIVE PER LA GESTIONE SEPARATA


Fonte: Inps

Con la Circolare del 28 luglio 2017, n. 122, l’Inps determina le nuove aliquote di contribuzione alla Gestione Separata alle quali saranno soggetti i lavoratori autonomi, a seguito dell’introduzione dell’art. 7 Legge 22 maggio 2017, n. 81.

 

Il provvedimento interessa i soggetti privi di altra copertura previdenziale obbligatoria, non pensionati e non titolari di partita IVA e i cui compensi derivino da:

  • uffici di amministratore, sindaco o revisore di società, associazioni e altri enti con o senza personalità giuridica (così come disciplinato dall’art. 50 – comma 1, lett. c bis, DPR                               n. 917/1986);
  • tutte le collaborazione coordinate e continuative, anche a progetto, incluse le collaborazione occasionali;
  • dottorato di ricerca, assegno, borsa di studio.

Pertanto, a decorrere dal 1° luglio 2017, è dovuta, dai suindicati soggetti, una contribuzione alla Gestione Separata Inps pari ad un’aliquota del 0,51%, da aggiungersi a quelle attualmente in vigore stabilite in:

  • 32,00%, così come stabilito dall’art. 2, comma 57, della legge 28 giugno 2012, n. 92;
  • 0,50%, stabilita dall’art. 59, comma 16, della Legge n. 449/1997 (utile per il finanziamento dell’onere derivante dalla estensione della tutela relativa alla maternità, agli assegni per il nucleo familiare e alla malattia, anche in caso di non degenza ospedaliera, così come disposto dall’art. 1, comma 788 della citata legge finanziaria 2007);
  • 0,22% disposto dall’art. 7 del Decreto Ministeriale 12 luglio 2007, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 247 del 23 ottobre 2007, in attuazione di quanto previsto dal comma 791, articolo unico, della finanziaria 2007 (legge 27 dicembre 2006, n. 296.

Di seguito, si fornisce una tabella riassuntiva delle aliquote contributive dovute alla Gestione Separata dalle aziende Committenti, di cui all’art. 2, comma 26, legge n. 335/1995, fissate come segue:

Codice Tipo rapporto . Soggetti senza altra copertura previdenziale                                            Aliquote
IVS Mal, mat, anf Mater. Dis-coll Totale
1A – 1E Amministratore di società, associazione e altri enti con o senza personalità giuridica 32 0,5 0,22 0,51 33,23
1B Sindaco di società, associazione e altri enti con o senza personalità giuridica 32 0,5 0,22 0,51 33,23
1C Revisore di società, associazione e altri enti con o senza personalità giuridica 32 0,5 0,22 0,51 33,23
1D Liquidatore di società 32 0,5 0,22 0,51 33,23
02 Collaboratore di giornali, riviste, enciclopedie e simili 32 0,5 0,22 0,51 33,23
03 Partecipante a collegi e commissioni 32 0,5 0,22   32,72
04 Amministratore di enti locali (d.m. 25.5.2001) 32 0,5 0,22   32,72
05 Dottorato di ricerca, assegno, borsa di studio 32 0,5 0,22 0,51 33,23
06 Co. co. co. (con contratto a progetto/programma di lavoro/fase) 32 0,5 0,22 0,51 33,23
07 Venditore porta a porta 32 0,5 0,22   32,72
09 Rapporti occasionali autonomi (legge 326/2003 art. 44) 32 0,5 0,22   32,72
10 Co. co. e co. dei titolari di pensione di vecchiaia o ultrasessantacinquenni 24 0 0 0 0
11 Collaborazioni coordinate e continuative presso pp.aa. 32 0,5 0,22 0,51 33,23
12 Rapporti di co. co. co. prorogati 32 0,5 0,22 0,51 33,23
13 Associati in partecipazione ( dal 2004 al 2015) 32 0,5 0,22   32,72
14 Formazione specialistica 32 0,5 0,22   32,72
17 Consulente parlamentare 32 0,5 0,22 0,51 33,23
18 Collaborazioni coordinate e continuative – d.lgs. n. 81/2015 32 0,5 0,22 0,51 33,23

Circolare Inps del 28 luglio 2017, n. 122

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...