CONTRIBUTO D’INGRESSO ALLA MOBILITÀ: CHIARIMENTI DI CONFINDUSTRIA


BONUS 80 EUROFonte: Confindustria 

Con la Circolare del 6 dicembre 2016, n. 19992, Confindustria comunica di aver chiesto all’INPS di fornire indicazioni concernenti l’obbligo di anticipo di parte del contributo d’ingresso alla mobilità per i lavoratori coinvolti da procedure avviate nel 2016 che verranno licenziati nel 2017.

Confindustria ha richiesto se sarà consentito recuperare, tramite conguaglio, il contributo di mobilità anticipato nel 2016 in sede di versamento del c.d. Ticket NASpI, sì da evitare una duplicazione.

L’Istituto ha precisato che, visto il venir meno dell’obbligo di versamento del contributo d’ingresso, considerato che dal 1° gennaio 2017 la mobilità risulterà abrogata, comporterà per le imprese il diritto al recupero integrale delle somme anticipate a titolo di contributo d’ingresso per la stessa.

Il recupero potrà essere eseguito mediante il conguaglio nella prima denuncia UniEmens utile (competenza gennaio 2017), attraverso il codice “G800”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...