ALTERNANZA SCUOLA–LAVORO: REGIME ASSICURATIVO INAIL.


inail1Fonte: Inail

Stante l’evoluzione normativa, così come da art. 1, c. 33 della Legge del 13 luglio 2015, n. 107, del regime di alternanza scuola-lavoro, con la Circolare del 21 novembre 2016, n. 44, l’Inail  fornisce istruzioni in merito al regime assicurativo e degli eventi lesivi occorsi agli studenti impegnati in tale attività.

Gli studenti della scuola secondaria impegnati in ambito scolastico nei percorsi di alternanza scuola-lavoro ricevono la copertura assicurativa anche per i rischi legati a tale attività che è ricompresa nell’ambito delle esercitazioni di lavoro di cui all’articolo 4, n.5 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124.

Per gli studenti iscritti presso scuole statali la copertura assicurativa avviene mediante il sistema di gestione dello Stato, così come previsto dagli artt. 127 e 190 del citato D.P.R.; invero, per gli studenti delle scuole non statali avviene tramite il versamento di un premio speciale unitario, previa comunicazione, nell’applicativo online “Regolazione Alunni”.

Ai sensi dell’art. 1, n. 28 e dell’art. 4, n. 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, gli studenti sono assicurati soltanto se gli eventi sono occorsi in occasione delle seguenti attività previste:

  • esperienze tecnico – scientifiche, esercitazioni pratiche e di lavoro;
  • attività di educazione fisica nella scuola secondaria;
  • attività di scienze motorie e sportive, nonché attività di alfabetizzazione informatica e di apprendimento di lingue straniere con l’ausilio di laboratori nella scuola primaria e secondaria;
  • viaggi di integrazione della preparazione di indirizzo. Anche in tale ambito resta, quindi, escluso dalla tutela l’infortunio in itinere occorso nel normale tragitto di andata e ritorno dal luogo di abitazione alla sede della scuola presso cui lo studente è iscritto.

“Per quanto riguarda gli eventi occorsi durante i periodi di apprendimento svolti nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, l’attività svolta dagli studenti, […], è sostanzialmente assimilata a quella dei lavoratori presenti in azienda, in quanto sono esposti ai medesimi rischi lavorativi che incombono su tutti i soggetti presenti in quest’ultima. Ne consegue che tutti gli infortuni occorsi in “ambiente di lavoro”, sono indennizzabili.”

Sono tutelati anche gli infortuni avvenuti durante il tragitto tra la scuola presso cui è iscritto lo studente e il luogo in cui si svolge l’esperienza di lavoro. Al contrario, non è tutelabile l’infortunio in itinere avvenuto nel percorso dal luogo di abitazione a quello in cui si svolge l’esperienza di lavoro e viceversa.

L’Inail eroga:

  1. prestazioni economiche:
  • indennizzo del danno biologico in capitale per menomazioni integrità psicofisica pari o superiori al 6% e rendita per menomazioni di grado superiore al 16%;
  • assegno per l’assistenza personale continuativa;
  • integrazione della rendita;
  • rimborso spese per farmaci e rimborso viaggio e soggiorno per cure termali e soggiorni climatici;

      2. prestazioni sanitarie:

  • prime cure ambulatoriali e accertamenti medico-legali;
  • prestazioni protesiche con fornitura di protesi, ortesi e ausili;

      3. prestazioni riabilitative.

Gli studenti non hanno diritto all’indennità per inabilità temporanea assoluta, eccezion fatta nel caso di studenti lavoratori.

L’obbligo di effettuare le denunce di infortunio sul lavoro e di malattia professionale degli studenti impegnati in progetti di alternanza scuola-lavoro ricade sul dirigente scolastico, salvo che sia diversamente stabilito in sede di convenzione.

Lo studente è tenuto a comunicare l’infortunio occorso al dirigente scolastico. Nel caso in cui lo studente dia notizia dell’infortunio o della malattia professionale esclusivamente al soggetto ospitante, quest’ultimo dovrà notificare al dirigente scolastico l’evento occorso, con tempestività.

Circolare Inail del 21 novembre 2016, n. 44

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...