MALATTIA E SUPERAMENTO PERIODO DI COMPORTO: LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO SE A SEGUITO DI FURTO.


CassazioneFonte: Corte di Cassazione

Con la Sentenza del 28 ottobre 2016, n. 21901 la Cassazione  è intervenuta in merito alla legittimità del licenziamento di un dipendente nel momento di superamento del periodo di comporto per malattia.

Secondo la Suprema Corte lo sforamento di tale periodo non può essere considerato causa legittima di licenziamento nel caso in cui il superamento del periodo sia riconducibile ai postumi traumatici a seguito di rapina avvenuta sul luogo di lavoro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...