JOBS ACT E DECRETO CORRETTIVO: LE LINEE GUIDA DEI CONSULENTI DEL LAVORO


JOBS ACTFonte: Consulenti del Lavoro

L’8 ottobre 2016 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 185/2016 che apporta alcune modifiche ai decreti legislativi 15 giugno 2015, n. 81 e 14 settembre 2015, nn. 148, 149, 150 e 151, attuativi della legge delega di cui all’articolo 1, comma 13, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. Si completa in questo modo il quadro giuridico di riferimento del Jobs Act che ha apportato, nel suo complesso, profonde modifiche alle regole del mercato del lavoro.

La Fondazione Studi Consulenti del lavoro fornisce una guida operativa alla lettura delle novità introdotte con il decreto correttivo, mettendo in evidenza il testo revisionato ed i cambiamenti sul piano operativo. Tra le novità analizzate quelle sui voucher per il lavoro accessorio, finalizzate a contrastare l’uso improprio della prestazione, l’estensione anche ai Consulenti del Lavoro e  all’Ispettorato nazionale del Lavoro della trasmissione delle comunicazioni di dimissioni dei lavoratori, le modifiche alla disciplina degli ammortizzatori sociali e alle politiche attive del lavoro. Inoltre, nelle prossime settimane la Fondazione Studi effettuerà approfondimenti specifici sulle principali tematiche che sono state oggetto di modifica.

Linee Guida del 24 ottobre 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...