DIMISSIONI TELEMATICHE: ON LINE LE F.A.Q. DEL MINISTERO


FDIMISSIONI TELEMATICHEonte: Ministero del Lavoro

 A seguito dell’introduzione, a decorrere dal 12 marzo 2016 della nuova (e unica) modalità telematica per rassegnare le dimissioni/risoluzione consensuale, e viste le  incertezze sulla corretta procedura di compilazione del modulo in commento, il Ministero del Lavoro, nel proprio portale http://www.cliclavoro.gov.it, ha pubblicato alcune FAQ.

In una di queste FAQ viene chiarito che la nuova procedura va effettuata anche:

  • dalle lavoratrici che hanno pubblicato la data del loro matrimonio – per le quali vige il divieto di licenziamento – e che intendono rassegnare le proprie dimissioni o effettuare la risoluzione consensuale;
  • dai lavoratori che presentano le proprie dimissioni per il raggiungimento dei requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia o anticipata.

Viene, poi, chiarito che la procedura in specie non si applica:

  • nei casi di interruzione anticipata del tirocinio in quanto il tirocinio non si configura come un rapporto di lavoro subordinato;
  • al recesso anticipato dei collaboratori coordinati e continuativi.

Infine, nell’ipotesi di dimissioni presentate in data antecedente al 12 marzo 2016 ma la cui cessazione avvenga successivamente, per effetto della decorrenza del preavviso, non è necessario utilizzare la nuova procedura telematica.

→ Accesso alle FAQ

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...