OT24 E DOCUMENTAZIONE PROBANTE: SEGNALAZIONE INAIL.


inail1FONTE: Inail

Con la Comunicazione del 26 febbraio 2016, l’Inail segnala le riscontrate difficoltà nell’invio del Modello OT24, a causa di problemi di natura informatica.

Di seguito le istruzioni, a seconda del tipo di segnalazione da parte del sito:

1- In fase di caricamento del modello e dei suoi allegati (fase di upload) la procedura visualizza il seguente messaggio: “Formato file non valido. Il file che si sta cercando di caricare è stato verificato e non risulta essere in formato PDF”.

Risposta

L’impossibilità di inviare il modello è dovuta ad un problema presente in uno dei file allegati al modulo OT24. Al fine di garantire l’inoltro tempestivo della domanda, occorre inoltrare il modello allegando uno solo dei suddetti file. Dopo l’invio della domanda, gli ulteriori allegati dovranno essere inoltrati tramite la funzionalità di upload “allegati”, disponibile nei servizi online “Denunce – modulo OT24” – sezione “richieste modello OT24 effettuate”, entro il termine di presentazione della domanda (29 febbraio 2016). In tale fase, i file devono essere inoltrati uno per volta al fine di individuare il file “corrotto” o comunque non riconosciuto come file pdf acquisibile dai sistemi operativi. Il file dovrà essere sostituito con uno valido.

2 – Nonostante il procedimento indicato nella segnalazione 1, viene rilevato un errore nella fase di caricamento del modello e dei suoi allegati (fase di upload).

Risposta

Il file allegato al modello OT24 non è riconosciuto come file pdf acquisibile dai sistemi operativi e viene segnalato come “file corrotto”. E’ necessario riscaricare un nuovo modello OT24, ricompilarlo e allegare un file diverso da quello inizialmente utilizzato.

3 – In caso in cui siano stati selezionati più interventi, ma risulta un solo file allegato, si visualizza il messaggio: “il numero di allegati è diverso rispetto al numero di intervento selezionato”.

Risposta

Il messaggio è solo un avviso per verificare che sia stata allegata tutta la documentazione prescritta. Non è un messaggio bloccante che impedisce l’inoltro della domanda. Si ricorda che il file da allegare deve avere le seguenti caratteristiche:

FORMATO: pdf

LIMITE DIMENSIONALE: il limite dimensionale di tutti i file allegati alla domanda OT24 non può essere complessivamente superiore a 5MB; laddove la dimensione dei file contenenti la documentazione da allegare sia maggiore di 5MB, l’ulteriore documentazione probante – rispetto a quella allegata alla domanda OT24 – dovrà essere trasmessa tramite la funzionalità aggiuntiva, disponibile nei servizi online

“Denunce – modulo OT24” -sezione

“richieste modello OT24 effettuate”.

Non è assolutamente possibile inoltrare file zippati.

NOME: il nome del file deve iniziare con il codice della casella correlata (intervento selezionato es. a1a). Può essere minuscolo o maiuscolo. Non possono essere caricati files con nome identico. In caso di più file riconducibili allo stesso intervento, nel nome del file è necessario aggiungere al codice della casella (es.a1b) un ulteriore elemento identificativo che lo differenzia dagli altri allegati (ad es. a1b_politica; a1b_certificato).

Comunicazione Inail del 26 febbraio 2016

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...