FONDI DI SOLIDARIETA’ INTEGRATIVI E ISTRUZIONI INPS.


Fondi pensioneFonte: Ministero del Lavoro

L’Inps ha pubblicato la circolare  del 12 febbraio 2016, n. 30 con la quale illustra le principali novità introdotte dal D.L.vo n. 148/2015 in materia di fondi di solidarietà bilaterali, in attuazione dei principi e criteri di cui all’art. 1, c. 2, lett. a), punto 7, della legge 183/2014.

Il provvedimento dell’Istituto è promulgato a seguito delle numerose novità introdotte dal Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 148 con il quale si è assistito al riordino, in un testo unico, delle tutele di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, abrogando contestualmente ogni disposizione contraria o incompatibile con le disposizioni contenute nel decreto stesso.

In particolare, nell’ottica di una razionalizzazione della normativa in materia di integrazione salariale, il legislatore ha previsto una revisione dell’ambito di applicazione della cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria e dei Fondi di solidarietà bilaterali di cui all’articolo 3 della legge 28 giugno 2012, n. 92, fissando un termine certo per l’avvio dei fondi medesimi.

Il decreto legislativo 148/2015, che si compone di quattro titoli, dedica il titolo II (artt. da 26 a 40) alla disciplina dei Fondi di solidarietà bilaterali, già oggetto di interesse da parte dell’Inps con la Circolare 201/2015 e 22/2016.

Circolare Inps del 12 febbraio 2016, n. 30

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...