INTEGRAZIONI SALARIALI STRAORDINARIE E CRITERI DEFINIZIONE CAUSALI


Fonte Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148, ha emanato il Decreto n. 94033 del 13 gennaio 2016 con il quale vengono definiti i criteri per l’approvazione dei programmi presentati dalle imprese per le richieste di cassa integrazione guadagni straordinaria.

In particolare il Dicastero, con il Decreto ministeriale qui in esame, ha specificato le modalità di riconoscimento e accoglimento delle causali di riorganizzazione aziendale, crisi aziendale e contratto di solidarietà così come introdotte e disciplinate dall’art 21, comma 1 , del D.Lgs. n. 148/2015.

Tra le varie indicazioni, viene chiarito come il trattamento straordinario di integrazione salariale può essere concesso, anche quando la situazione di crisi aziendale sia conseguente ad un evento improvviso ed imprevisto, esterno alla gestione aziendale.

Non sono presi in esame, invece, i programmi di crisi aziendale presentati da imprese che abbiano iniziato l’attività produttiva nel biennio antecedente alla richiesta di CIGS, non abbiano effettivamente avviato l’attività produttiva o abbiano subito significative trasformazioni societarie nel biennio antecedente la richiesta di CIGS.

Ministero Lavoro Decreto n. 94033 del 13 gennaio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...