LAVORO ACCESSORIO E GODIMENTO NASPI: I CHIARIMENTI INPS


Fonte: Inps

L’Inps ha pubblicato il messaggio n. 494 del 4 febbraio 2016, con il quale fornisce alcune precisazioni in merito alla compatibilità e cumulabilità del lavoro accessorio con indennità di disoccupazione NASpI.

In particolare, a parziale modifica della circolare n. 142/2015 e preso atto di quanto affermato dall’art. 48, comma 2, del decreto legislativo n. 81/2015, secondo il quale il lavoro accessorio è compatibile con le prestazioni integrative del salario o del sostegno al reddito fino al limite di 3.000 euro, ha affermato che, seppur destinatari del trattamento di NASPI, i lavoratori interessati non sono tenuti a comunicare nulla all’Istituto se non viene superato detto limite. L’obbligo permane soltanto in caso di superamento.

Inps, messaggio del 4 febbraio 2016, n. 494

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...