MAXISANZIONE PER LAVORO NERO: I CHIARIMENTI DEL M.L.P.S. DOPO IL JOBS ACT.


IspezioniFonte: Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in data 7 ottobre 2015, ha diffuso la lettera circolare n. 16494,  con la quale fornisce le prime indicazioni operative in merito alla nuova maxisanzione per lavoro nero, così come disciplinata dal D.L.vo n. 151/2015 (c.d. decreto Semplificazioni).

Nel provvedimento del Dicastero sono oggetto di attenzione le condotte iniziate e cessate prima del 24 settembre 2015 alle quali si applica l’apparato sanzionatorio precedentemente vigente, ivi compresa la fattispecie attenuata di maxisanzione (c.d. maxisanzione affievolita).

Alle medesime condotte non si applica inoltre la procedura di diffida introdotta dall’art. 22 del D.L.vo n. 151/2015, in considerazione dei suoi contenuti sostanziali riferiti, in particolare al mantenimento in servizio per almeno 3 mesi del lavoratore irregolare.

Per le condotte iniziate durante la previgente disciplina e proseguite dopo l’entrata in vigore del D.L.vo n. 151/2015, stante la natura permanente dell’illecito che si consuma al momento della cessazione della condotta, trova applicazione, all’intero periodo oggetto di accertamento, la  nuova disciplina ivi compresa la procedura di diffida.

Il Ministero rammenta, inoltre, che per tali fattispecie non troveranno applicazione le sanzioni di cui all’art. 19, commi 2 e 3 , del D.L.vo 276/2003, relative alla mancata comunicazione obbligatoria e alla mancata consegna della lettera di assunzione, espressamente escluse dalla norma.

MLPS Lettera Circolare del 7 ottobre 2015 n. 16494

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...