CONTRATTO DI SOLIDARIETA’ E AUMENTO INTEGRAZIONE SALARIALE DEL 10%


contribuzione inpsFonte: Inps

L’Inps con il Messaggio del 31 luglio 2015 n. 5100 fornisce le istruzioni operative necessarie alla compilazione mensile del flusso UniEmens  nei casi in cui si verifichino interventi di riduzione dell’orario di lavoro a seguito di contratti di solidarietà.

Le istruzioni sono pubblicati a seguito di quanto disposto dall’art. 2 bis, della legge 27 febbraio 2015, n. 11, “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative” (Decreto Mille Proroghe 2015), che ha previsto, da un lato la proroga per l’anno 2015 – nel limite di 50 milioni di euro – del trattamento di integrazione salariale per intervento di contratti di solidarietà (art. 1, del decreto-legge 30 ottobre 1984, n. 726), e dall’altro l’aumento del trattamento stesso nella misura del 10 per cento della retribuzione persa a seguito della riduzione di orario.

Il Ministero del Lavoro con la Circolare n. 26 del 7 novembre 2014 , inoltre, era già intervenuto ad interpretare la corretta utilizzazione dello strumento del contratto di solidarietà.

Messaggio Inps n. 5100 del 31luglio 2015

Una risposta a “CONTRATTO DI SOLIDARIETA’ E AUMENTO INTEGRAZIONE SALARIALE DEL 10%

  1. Pingback: CONTRATTI SOLIDARIETA’ E INCREMENTO INDENNITA’ 10%: DIFFERIMENTO TERMINI PER REGOLARIZZARE I FLUSSI TELEMATICI. | LaborTre·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...