CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI: AL VIA DAL 7 MARZO CON NUOVI ADEMPIMENTI PER LE IMPRESE.


JOBS ACTFonte: Fondazione Studio Consulenti del Lavoro.

La norma sulle tutele crescenti dovrebbe entrate definitivamente in vigore sabato 7 marzo 2015. Difatti per oggi 6 marzo 2015 è attesa la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legislativo di riferimento (assieme a quello introduttivo della Nuova Aspi) e licenziato dall’Esecutivo il 20 febbraio scorso.

Alle assunzioni a tempo indeterminato, pertanto, operate da sabato,  si applicherà il nuovo regime di tutela in caso di licenziamento illegittimo o nullo.

La novità principale risulta essere quella che il nuovo regime non disciplina un limite dimensionale dell’azienda che assume, per la sua applicazione: si applica a tutti i lavoratori (assunti dal 7 marzo), di tutti i datori di lavoro, sia quelli alla prima assunzione sia quelli che hanno già dipendenti in forza di qualunque entità.

Inoltre il decreto legislativo sulle tutele crescenti contiene una disposizione che introduce nuovi adempimenti burocratici per le imprese ( e i consulenti che le assistono).

IInfatti l’art. 6, comma 3, stabilisce che il datore di lavoro, oltre alla normale comunicazione al Centro per l’impiego dovuta per la cessazione del rapporto da inoltrare entro cinque giorni successivi l’interruzione, deve effettuarne medesima comunicazione, entro 65 giorni, nella quale «deve essere indicata l’avvenuta ovvero la non avvenuta conciliazione di cui al comma 1».

Questo al fine di  evitare che le parti del rapporto di lavoro inneschino un contenzioso giudiziale e la mancata presentazione di questa seconda comunicazione è soggetta a sanzione amministrativa (pari a € 100,00 per ogni comunicazione omessa).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.