SPETTACOLO E SPORTIVI PROFESSIONISTI: DALL’INPS LE ISTRUZIONI PER LA CONTRIBUZIONE.


Fondi pensione

Fonte: Inps.

L’Inps, con Circolare del 10 febbraio 2015 n. 28, offre istruzioni in merito alle modalità di versamento a mezzo F24 della contribuzione per invalidità, vecchiaia e superstiti dovuta per i soggetti iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo e al Fondo pensioni sportivi professionisti. Infatti, a partire dal periodo di competenza gennaio 2015 (scadenza ordinaria del pagamento 16/2/2015), i datori di lavoro tenuti al versamento della contribuzione per invalidità, vecchiaia e superstiti (IVS) e delle contribuzioni minori relative ai soggetti iscritti al FPLS e FPSP, devono utilizzare la “Sezione INPS” dell’F24. Modalità di compilazione dei campi del mod. F24:

codice sede: indicare il codice numerico (4 caratteri) della sede INPS competente, reperibile nella “tabella codici sede INPS” pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate;

causale contributo:

  • DM10: versamento di contributi correnti. Tale codice tributo può essere utilizzato sia per il versamento di contributi a debito che per fruire di importi a credito compensati.
  • DMRA: versamento di contributi e oneri accessori notificati con note di rettifica attive. Il codice tributo deve essere utilizzato solo per il versamento di contributi a debito.
  • RC01: versamento di contributi e oneri accessori effettuati dopo la scadenza ordinaria del versamento, a seguito di regolarizzazione spontanea ovvero di diffida da parte dell’Ufficio. Il codice tributo deve essere utilizzato solo per il versamento di contributi a debito.
  • DMDD: versamento di rate di dilazioni concesse dall’Istituto; il codice tributo deve essere utilizzato solo per il versamento di contributi a debito.

matricola INPS: matricola INPS utilizzata dai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport, come previsto al paragrafo 4 della circolare n. 154/2014, a cui si rinvia;

periodo di riferimento da/a: periodo di competenza della contribuzione versata (pari o superiore a gennaio 2015);

importi a debito versati: importo dei contributi comprensivo di eventuali somme aggiuntive versate;

importi a credito compensati: importo del credito contributivo che si utilizza in compensazione (solo per causale DM10).

Per i versamenti della contribuzione IVS afferente al FPLS e al FPSP, relativi a periodi di competenza fino a dicembre 2014, i datori di lavoro dovranno continuare a compilare l’F24 nella “Sezione Altri Enti Previdenziali e Assicurativi”.

Circolare del 10 febbraio 2015 n. 28

Visita anche

L3 RICERCA & SELEZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.