INDENNITA’ ASPI E MINI-ASPI 2014: ESAURIMENTO RISORSE FINANZIARIE


DisoccupatiFonte: Inps

L’Inps con il Messaggio del 30 gennaio 2015, n. 736, in riferimento alle informazioni del 24/11/2014 e 26/01/2015 presenti in procedura DSWeb relative alla sospensione dei pagamenti  delle prestazioni in ambito ASpI in forma anticipata,  precisa che le domande di anticipazione delle indennità in ambito ASpI presentate nell’anno 2014 non saranno più accolte per esaurimento delle risorse stanziate per il medesimo anno dall’art. 2, comma 19 della Legge n. 92 del 2012.

Di conseguenza le istanze presentate saranno respinte e l’Istituto procederà alla erogazione delle indennità di disoccupazione in forma mensile, tenendo conto della previsione di cui al comma 17 del richiamato art. 2 riguardante il caso di svolgimento di attività lavorativa in forma autonoma da parte del beneficiario di prestazione in ambito ASpI.

L’Istituto precisa inoltre che, ai sensi dell’art. 2 comma 19 della citata legge e dell’art. 2  del relativo decreto ministeriale attuativo n. 73380 del 29 marzo 2013, procederà alla definizione  delle domande di anticipazione dell’indennità ASpI o mini-ASpI presentate a far data dal 1° gennaio 2015 ed alla corrispondente liquidazione della prestazione in un’unica soluzione, nel limite massimo complessivo di 20 milioni di euro.

Visita anche

L3 RICERCA & SELEZIONE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...