CONTABILITA’ NON ATTENDIBILE IN PRESENZA DI PERSONALE “IN NERO”.


Cassazione

Fonte: Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione, con Ordinanza del 13 novembre 2014 n. 24250, ha stabilito che il personale non regolarmente assunto fa desumere una non attendibile contabilità dalla quale scaturisce, di conseguenza, l’accertamento induttivo.

La Suprema Corte ha ritenuto che il ricorso al lavoro nero rileva anche sul piano dell’accertamento fiscale, dal momento che la presenza di personale non iscritto nei libri obbligatori fa ritenere che sussistano eventuali ricavi non dichiarati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...