REGIONE VENETO E SETTORE ARTIGIANATO: ACCORDO PER LA SOSPENSIONE LAVORO A DICEMBRE 2014.


FONDI PREVIDENZA COMPLEMENTAREFonte: Regione Veneto.

In data 1° dicembre 2014, nella sede dell’Ebav a Marghera (VE), si sono riunite CONFARTIGIANATO IMPRESE VENETO, CNA del Veneto, CASARTIGIANI del Veneto e CGIL regionale Veneto, CISL regionale Veneto, UIL regionale Veneto per affrontare il problema della gestione dei periodi di mancanza di lavoro.

Si è giunti alla sottoscrizione dell’accordo interconfederale regionale relativo alle procedure per le sospensioni per mancanza di lavoro 2014 nell’artigianato Veneto, che regola la gestione dei periodi di sospensione per mancanza di lavoro da parte delle imprese nel mese di dicembre 2014 qualora non vi siano altri strumenti a disposizione delle aziende, nonché le procedure di consultazione tra l’impresa artigiana ed OOSS.

E’ previsto, in tali casi, un contributo Ebav in favore di operai, impiegati ed apprendisti corrisposto dal 1° al 31 dicembre 2014 per la durata massima di 20 giorni di calendario per dipendente, svincolato dall’esistenza o meno dei requisiti previsti per la corresponsione dell’ASPI. Detto contributo ha il valore di euro 9 (la quota è rapportata all’orario di lavoro pattuito) per ogni giornata di effettiva sospensione, compresi i sabati, le domeniche e gli eventuali giorni festivi inclusi nel periodo di sospensione.

Accordo interconfederale regionale del 1° dicembre 2014

Visita anche

L3 RICERCA & SELEZIONE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...