CONTRATTO DI SOLIDARIETA’: LE ISTRUZIONI OPERATIVE DEL MINISTERO.


ESODO LAVORATORIFonte: Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, con la Circolare n. 26 del 7 novembre 2014, fornisce importanti chiarimenti in merito all’applicazione del contratto di solidarietà e del conseguente regime ridotto dell’orario di lavoro ai sensi dell’art. 1 della Legge 863/1994.

In particolare il Dicastero precisa che possono stipulare contratti di solidarietà ex art. 5, commi 5 e 8, legge 236/1993, e beneficiare del relativo contributo a carico del Fondo Sociale per l’Occupazione e la Formazione:

1) le imprese con oltre 15 dipendenti, che non rientrano nel campo di applicazione dell’art. 1 del decreto-legge n. 726/1984 – convertito con modificazioni dalla legge n. 863/1984 – e che abbiano avviato la procedura di mobilità di cui all’art. 24 della legge n. 223/1991 ove ne ricorrano i presupposti, o, qualora non ricorrano, che intendano procedere a licenziamenti plurimi individuali per giustificato motivo oggettivo;

2) le imprese non superiori ai 15 dipendenti, ma con almeno due dipendenti, che non rientrano nel campo di applicazione dell’art 1, decreto-legge n. 726/1984, convertito con modificazioni dalla legge n. 863/1984;

3) le imprese alberghiere nonché le aziende termali pubbliche e private operanti nelle località termali, che presentino gravi crisi occupazionali, indipendentemente dal numero dei dipendenti. Resta fermo l’obbligo, per le imprese alberghiere e per le aziende termali private con più di 15 dipendenti, di avviare la procedura di cui all’art. 24 della legge n. 223/1991, ove ne ricorrano i presupposti;

4) le imprese artigiane, con almeno due dipendenti, a condizione che i lavoratori con orario ridotto percepiscano il compenso previsto a carico dei fondi bilaterali. Resta fermo l’obbligo per le imprese artigiane che occupano più di 15 dipendenti di avviare la procedura di cui all’art. 24 della legge n. 223/1991, ove ne ricorrano i presupposti.

Circolare Minsitero del Lavoro n. 26 del 7 novembre 2014

2 risposte a “CONTRATTO DI SOLIDARIETA’: LE ISTRUZIONI OPERATIVE DEL MINISTERO.

  1. Pingback: CONTRATTO DI SOLIDARIETA’: NUOVE ISTRUZIONI DAL MINISTERO DEL LAVORO. | LaborTre·

  2. Pingback: CONTRATTO DI SOLIDARIETA’ E AUMENTO INTEGRAZIONE SALARIALE DEL 10% | LaborTre·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...