AUTO AZIENDALI: DAL 3 NOVEMBRE OBBLIGO DI COMUNICARE LA VARIAZIONE DEL POSSESSO DEL MEZZO.


Auto ai soci

Fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Con la Circolare del 10 luglio 2014 n. 15513, il Ministero dei Trasporti fissa al 3 novembre 2014 la decorrenza dell’obbligo, in capo ai soggetti utilizzatori abituali di veicoli terzi, di comunicare alla Motorizzazione la variazione del possesso del mezzo.

Tale adempimento investe i dipendenti che utilizzano veicoli aziendali e coloro che hanno veicoli in comodato d’uso per un periodo superiore a 30 giorni.

Per quanto attiene all’ambito oggettivo di applicazione l’obbligo riguarda i casi di:

  • variazione della denominazione dell’ente intestatario;
  • variazione delle generalità della persona fisica intestataria;
  • temporanea disponibilità da parte di un soggetto, per un periodo superiore a 30 giorni, di un veicolo intestato ad un terzo, a titolo di comodato;
  • intestazione a nome di soggetti giuridicamente incapaci.

Per quanto concerne l’ambito soggettivo di applicazione l’obbligo riguarda l’intestatario della carta di circolazione ossia:

  • il proprietario del veicolo, ivi compreso il trustee, il locatore (nel caso di locazione senza conducente), il nudo proprietario (in caso di usufrutto) e l’acquirente (in caso di acquisto con patto di riservato dominio);
  • il locatario (nel caso di leasing);
  • l’usufruttuario.

Circolare del 10 luglio 2014 n. 15513

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...