LAVORATORI FORMATI ALL’ESTERO: PROROGATI I TERMINI PER LE ASSUNZIONI.


lavoro estero

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Con Circolare congiunta del Ministero del Lavoro e del Ministero dell’Interno del 10 luglio 2014, viene resa nota la proroga al 31 dicembre 2014:

  • per poter presentare domanda di assunzione di un lavoratore che abbia completato un programma di istruzione e formazione nel suo Paese di origine, ai sensi dell’articolo 23 del T.U. sull’immigrazione;
  • per poter convertire un permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo rilasciato da altro Stato UE, in un permesso di soggiorno per lavoro subordinato o autonomo.

Tale decisione si fonda sul fatto che la quota di 3.000 ingressi per lavoratori che abbiano completato un programma di istruzione e formazione nel loro Paese di origine, ai sensi dell’articolo 23 del T.U. sull’immigrazione risulta essere stata utilizzata dagli sportelli unici per l’immigrazione in misura fortemente ridotta (circa il 5,6% del totale della quota). Analogamente, dei 1.000 permessi di soggiorno per lavoro subordinato e dei 250 per lavoro autonomo, si è usufruito rispettivamente nella misura del 37,6% e del 20,4% circa.

Circolare del 10 luglio 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...