ARTICOLO 20 STATUTO DEI LAVORATORI: LA TITOLARITA’ DEL DIRITTO IN CAPO AD OGNI MEMBRO DELLA RSU.


Cassazione

Fonte: Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione, con Sentenza del 7 luglio 2014 n. 15437, ha deciso una controversia concernente la titolarità del diritto di indire le assemblee sancito dall’articolo 20 dello Statuto dei Lavoratori. La Suprema corte ha stabilito che tale diritto non può essere limitato alla RSU quale organo collegiale ma deve essere esteso ad ogni membro della RSU, portatore di un interesse qualificato. Si è ritenuto che un’eventuale esclusione del diritto di indire le assemblee in capo ai singoli componenti della RSU comporta un impedimento all’esercizio del diritto stesso ad un’organizzazione sindacale di minoranza e ancor più ad una di maggioranza che non sia in grado di raggiungere la maggioranza assoluta al fine dell’indizione dell’assemblea.

Sentenza del 7 luglio 2014 n. 15437

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...