LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI: LA DIRETTIVA N.54 UE.


EuropaFonte: Parlamento Europeo.

Con la Direttiva UE del 16 aprile 2014 n. 54, sono state dettate misure volte ad agevolare la libera circolazione, tra gli Stati membri, dei lavoratori dell’Unione e dei loro familiari. Si tratta di requisiti minimi che dovranno essere rispettati dagli Stati membri, ferma restando la possibilità per gli stessi di adottare norme più favorevoli. L’ambito di applicazione della direttiva in questione è il seguente:

  • accesso all’occupazione;
  • condizioni di impiego e di lavoro, in particolare in materia di retribuzione, licenziamento, salute e sicurezza sul lavoro e, qualora i lavoratori dell’Unione diventino disoccupati, reintegro professionale o ricollocamento;
  • accesso ai vantaggi sociali e fiscali;
  • iscrizione alle organizzazioni sindacali ed eleggibilità negli organi di rappresentanza dei lavoratori;
  • accesso alla formazione;
  • accesso all’alloggio;
  • accesso all’istruzione, all’apprendistato e alla formazione professionale per i figli dei lavoratori dell’Unione;
  • assistenza fornita dagli uffici di collocamento.

Direttiva UE n. 54

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...