APPRENDISTATO: NO AL RITO FORNERO IN CASO DI RECESSO AL TERMINE DEL PERIODO FORMATIVO.


sentenza-ricorsiFonte: Tribunale di Roma.

Recedere dal contratto di apprendistato al termine del periodo formativo non comporta l’applicazione, in caso di impugnazione, del rito processuale introdotto dalla Riforma Fornero L. 92/2012.

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 5 marzo 2014, ha affermato che l’apprendista, licenziato al termine del periodo di formazione, può impugnarlo seguendo il rito ordinario e non la procedura dettata dalla Riforma Fornero.

Il procedimento è stato avviato da una lavoratrice assunta con un contratto di apprendistato professionalizzante che riceveva la lettera di chiusura del rapporto di apprendistato al termine del periodo di formazione. La stessa lavoratrice ha ritenuto illegittimo il comportamento del datore di lavoro invocando la nullità e quindi la non validità del recesso stante anche la mancanza di una valida motivazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.