LEGITTIMO IL PREMIO PRODUTTIVITA’ AI DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO E NON AI PRECARI.


ACCONTI IMPOSTEFonte: Corte di Cassazione.

Con la sentenza del 3 marzo 2014 n. 4911, la Corte di Cassazione ha ritenuto legittima l’erogazione di un premio produttività rivolto solamente ai dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato, corrisposto con la finalità di fidelizzare i lavoratori stessi in ragione del rapporto duraturo instaurato, con la conseguente esclusione dall’emolumento di quelli con contratto a termine e di coloro che non hanno ancora superato il periodo di prova. In particolare, per quanto concerne il contratto di formazione e lavoro, la Suprema corte, già con sentenza n. 887/1998, ha avuto modo di affermare che “la norma contrattuale collettiva escludente la corresponsione del premio di produzione a favore dei lavoratori assunti con contratto di formazione e lavoro non contrasta né con l’art. 37, terzo comma, Cost., di tutela dei minori sotto il profilo della parità retributiva a parità di lavoro, né con i principi di parità di trattamento retributivo, ai sensi degli artt. 3 e 36 Cost., poiché il contratto di formazione e lavoro, che può riguardare soggetti di età compresa tra i quindici e i ventinove anni e quindi anche lavoratori maggiorenni, ha una causa giuridica mista che comporta un’attività produttiva ridotta e giustifica quindi l’esclusione del lavoratore interessato da elementi retributivi, quali il premio di produzione, diretti a compensare una partecipazione piena ai risultati produttivi dell’impresa”.

Sentenza del 3 marzo 2014 n. 4911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.