TRASFERIMENTO DEL LAVORATORE DA UN SERVIZIO ALL’ALTRO NELLA MEDESIMA AZIENDA.


incentivi-assunzioni-300x199Fonte: Ministero del Lavoro.

Il Ministero del Lavoro in data 27/11/2013 ha emanato la nota n. 20791/2013, con la quale ha fornito i chiarimenti per quanto attiene agli obblighi formativi (articolo 37, comma 4, lettera b), Decreto Legislativo n. 81/2008) del datore in caso di trasferimento del lavoratore da un servizio all’altro (reparto o ufficio) della medesima azienda, mantenendo la medesima qualifica.

Nello specifico il Ministero precisa che: “qualora il lavoratore, pur mantenendo la medesima qualifica, venga destinato a mansioni diverse da quelle precedentemente svolte, dovrà essere sottoposto ad una formazione specifica. Nel caso in cui, invece, il lavoratore venga trasferito ad altro reparto/ufficio della stessa unità produttiva, pur svolgendo le stesse mansioni, il datore di lavoro dovrà considerare l’opportunità di programmare gli eventuali aggiornamenti formativi necessari tenendo conto, anche sulla scorta del documento di valutazione dei rischi, della sussistenza di effettive e concrete esigenze di adeguamento del patrimonio formativo del dipendente.”

Nota del 27_11_2013 n 20791_2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.