LAVORATORI EX ENPALS: AMMESSO IL CUMULO DEI PERIODI ASSICURATIVI.


enpals2Fonte: Inps.

L’ Inps  con il proprio messaggio n. 15738 del 2 ottobre 2013, ha fornito utili chiarimenti in merito alla nuova disciplina sul cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti ai sensi dell’art. 1, c. da 239 a 246, della L. n. 228/2012.

La Legge di Stabilità 2013 (art. 1, c. 39 della L. n. 228/239), a decorrere dal 1° gennaio 2013, ha introdotto un nuovo istituto di cumulo che consente agli iscritti presso due o più forme di assicurazione obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti, autonomi e degli iscritti alla gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della Legge 8 agosto 1995 n. 335, di cumulare i periodi assicurativi non coincidenti ai fini del conseguimento di un’unica pensione.

Tuttavia, tale facoltà può essere esercitata qualora i richiedenti non siano già titolari di trattamento pensionistico in una delle predette gestioni e non abbiano maturato i requisiti per il diritto al predetto trattamento pensionistico, ferme restando le vigenti disposizioni in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi di cui al decreto legislativo 2 febbraio 2006 n. 42 e di ricongiunzione dei periodi assicurativi di cui alla Legge 7 febbraio 1979 n. 29.

Sono interessate tutte le categorie di lavoratori iscritti al Fondo Lavoratori Spettacolo e al Fondo Sportivi Professionisti (Gestione ex-ENPALS). Tale facoltà è finalizzata a consentire ai predetti lavoratori il perfezionamento del diritto al trattamento pensionistico di vecchiaia ovvero ai trattamenti di inabilità ed ai superstiti di assicurato deceduto prima di aver acquisito il diritto a pensione, purché non siano già titolari di trattamento pensionistico in una delle gestioni presso cui sono iscritti e non abbiano maturato i requisiti per il diritto al predetto trattamento di pensione, ferme restando le vigenti disposizioni in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi, di ricongiunzione dei periodi assicurativi, nonché della convenzione INPS-ex ENPALS.

Quest’ultima convenzione, nello specifico, impone particolari osservazioni in merito alle istanze di pensionamento di vecchiaia, di inabilità, di superstiti di assicurato, presentate al Polo Previdenza PALS da soggetti che risultino assicurati, oltre che al Fondo lavoratori spettacolo ed al Fondo sportivi professionisti, anche presso il FPLD-INPS ed una gestione previdenziale speciale dell’Istituto (artigiani o commercianti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.